Regione Veneto

Newsletter

Newsletter del Comune di Pederobba - Ufficio Segreteria- 

 

Iscrizioni per trasporto - scuola materna e primaria -

Si comunica che sono aperte le iscrizioni relative al trasporto scolastico per la scuola materna, primaria e secondaria. 

Per maggiori informazioni: http://comune.pederobba.tv.it/c026056/zf/index.php/servizi-aggiuntivi/index/index/idtesto/153
 

Borse di studio per ragazzi meritevoli del Comune di Pederobba

Borse di studio scuole secondarie di 1° e 2° grado per studenti meritevoli anno scolastico 2020-2021
Scadenza 1 settembre 2021. Clicca qui per ogni info
 

Offerte di lavoro – Progetto Radar -

Clicca qui
https://progettoradar.it/offerte-lavoro
 

Offerte di lavoro

Link offerte di lavoro e opportunità per le imprese promosse da Confartigianato
Opportunità per le imprese: https://www.confartigianatojob.it/category/opportunita-per-le-imprese/
Offerte di lavoro: https://www.confartigianatojob.it/jobs/
 

Bandi e stage in Regione Veneto

Data scadenza: 31/12/2021 23:59
Offerte stage in Regione per gli studenti e laureati dell'Università Ca' Foscari di Venezia
Struttura: Direzione Organizzazione e Personale
Data scadenza: 31/12/2021 23:59
Offerte stage in Regione per gli studenti e laureati dell'Università di Padova
Struttura: Direzione Organizzazione e Personale
Data scadenza: 31/12/2021 23:59
Offerte stage in Regione per gli studenti e laureati dell'Università IUAV di Venezia
Struttura: Direzione Organizzazione e Personale
 

Concorsi pubblici della provincia di Treviso

Per consultare la raccolta di bandi pubblici della Provincia du Treviso clicca qui:
https://www.gazzettaconcorsi.eu/concorsi-treviso.php
 

Concerti gratuiti

Quest'anno al Parco Europa sono state organiate  FANTASTICHE  serate a tema musicale con la presenza di alcune  COVER BAND  di alcuni dei gruppi musicali che hanno fatto la storia del nostro panorama musicale
  • 17 LUGLIO ore 21.00 - 883 e MAX PEZZALI Tribute Band
  • 24 LUGLIO ore 21.00 - VASCO ROSSI Tribute Band
IN CASO DI MAL TEMPO I CONCERTI SI SVOLGERANNO UGUALMENTE
Per prenotare i posti invio messaggio : 348 0469204
 
 

Spettacolo teatrale 4 settembre -ONIGO-

  • 4 settembre ore 20.45  presso il Parco Europa ad Onigo in caso di maltempo palestra di Onigo
Monologo teatrale “L’uomo della commedia” di e con Andrea Brugnera. L’evento di inserisce nelle manifestazioni a carattere artistico -letterario dedicate al Sommo Poeta on occasione dei 700 anni dalla sua morte. Prenotazione obbligatoria biblioteca@comune.pederobba.tv.it
 
 

Spettacolo teatrale18 settembre -PEDEROBBA-

18 settembre ore 20.00  presso la Piazza a Pederobba spettacolo con bimbi e famiglie con la Compagnia “Cartapesta”.
 
 

Milite ignoto: cittadinanza onoraria

Con delibera n.20/2021 il Consiglio comunale ha aderito all’iniziativa di conferimento della cittadinanza onoraria al “Milite Ignoto” in vista del centenario della traslazione del Soldato sconosciuto all’altare della patria 4 novembre 2021.
 

Consegna gratuita di pastiglie anti zanzare

Presso l’ufficio segreteria è possibile ritirare gratuitamente pastiglie anti lavarli per combattere il proliferarsi di zanzare.
 

Ridiamo il sorriso alla Pianura Padana:al via la raccolta delle adesioni per ottenere gratuitamente le piante distribuite da Veneto Agricoltura

Il Comune di Pederobba ha aderito al Progetto "Ridiamo il Sorriso alla Pianura Padana", finanziato dalla Regione del Veneto con il sostegno di Veneto Agricoltura, regalando alberi ed arbusti ai propri cittadini per garantire il ripopolamento del verde sul nostro territorio.

Ogni cittadino potrà prenotare fino ad un massimo di dieci alberi ed arbusti entro e non oltre  il 01/09/2021.
Su indicazione di Veneto Agricoltura, per distribuire uniformemente le piantine tra i Comuni aderenti all'iniziativa, si potrà scegliere una delle tre categorie di piante ma non la pianta specifica. Le piantine verranno distribuite gratuitamente dall'Amministrazione Comunale.
Gli interessati possono fare la prenotazione attraverso il portale: https://www.ridiamoilsorrisoallapianurapadana.eu/
 

Avviso pubblico di manifestazione per l'affidamento del servizio di gestone della pesa pubblica Comune di Pederobba dal 01.09.2021-31.08.2024 
Clicca qui .

Approvato il nuovo calendario per tutte le scuole del Veneto

La Giunta regionale ha approvato il Calendario Scolastico 2021-2022 in accordo con l'Ufficio scolastico regionale per il Veneto.  Con il nuovo provvedimento DGR 937 del 05/07/2021, ad integrazione della DGR n.  764 del 15/06/21  le scuole del primo e del secondo ciclo di istruzione inizieranno lunedì 13 settembre 2021, concludendo le lezioni mercoledì 8 giugno 2022, le scuole dell'infanzia inizieranno il 13 settembre per concludere giovedì 30 giugno 2022.
Link: https://www.regione.veneto.it/web/formazione-e-istruzione/calendario_scolastico
 

Garanzia Giovani Veneto: dalla Regione nuovi finanziamenti per percorsi di inserimento lavorativo e autoimprenditoriale

Il bando "Il Veneto Giovane: Start up!" si rivolge agli enti che vogliono realizzare percorsi dedicati ai NEET

La Regione del Veneto rifinanzia il bando “Il Veneto Giovane: Start up!”, approvato nell'ambito del Programma Garanzia Giovani per sostenere la realizzazione di percorsi rivolti  ai NEET e finalizzati all’inserimento lavorativo o all’avvio di una nuova impresa.

L’iniziativa ha come obiettivo finale quello di supportare i giovani a compiere un’esperienza formativa e professionale che consenta di acquisire specifiche competenze in differenti settori e da poter esercitare come investimento rispetto al proprio progetto professionale e per la rinascita del territorio regionale. 
Al bando possono partecipare gli enti accreditati - o in fase di accreditamento - per l’ambito della Formazione superiore e per i Servizi al lavoro pubblici o privati, con progetti della durata massima di 10 mesi che prevedano la combinazione delle seguenti misure a seconda delle finalità e delle caratteristiche del percorso:
  • orientamento specialistico; 
  • formazione mirata all’inserimento lavorativo; 
  • accompagnamento al lavoro;
  • tirocinio extra-curriculare da 2 a 6 mesi; 
  • sostegno all’autoimpiego e all’autoimprenditorialità. 
I progetti devono essere rivolti ai giovani di età superiore ai 18 anni che non sono in obbligo formativo, hanno aderito al Programma Garanzia Giovani e stipulato un Patto di Servizio in Veneto.
Ai 5 milioni di euro stanziati per la realizzazione delle prime attività si aggiungono ulteriori risorse pari a 3.277.900 euro. I progetti possono avere un valore complessivo compreso tra i 25.000 e i 90.000 euro.
Le proposte progettuali possono essere inviate attraverso la piattaforma telematica SIU con modalità a sportello dal 1° al 31 luglio 2021.
Per maggiori informazioni è possibile consultare il bando disponibile sul sito www.regione.veneto.it. 
 

Decreto Lavoro: aggiornamenti in materia di riscossione.

L'Agenzia delle Entrate Riscossione ha pubblicato un approfondimento sulle misure introdotte dai precedenti provvedimenti normativi, aggiornate con le disposizioni del D.L. n. 99/2021 (c.d. Decreto Lavoro e Imprese).
Il termine di sospensione del versamento di tutte le entrate tributarie e non tributarie derivanti da cartelle di pagamento, avvisi di addebito e avvisi di accertamento affidati all'Agente della riscossione viene differito al 31 agosto 2021. I pagamenti dovuti, riferiti al periodo dall'8 marzo 2020 al 31 agosto 2021, dovranno essere effettuati entro il mese successivo alla scadenza del periodo di sospensione e, dunque, entro il 30 settembre 2021.
Tutte le indicazioni sono disponibili all'indirizzo: https://www.agenziaentrateriscossione.gov.it/it/Per-saperne-di-piu/covid-19/il-dl-n.-99-2021/.
 

Decreto Sostegni bis: contributo a fondo perduto alternativo.

 

Dal 5 luglio al 2 settembre 2021, si possono presentare via web sul canale dedicato - o inviare dal 7 luglio al 2 settembre - le istanze per la richiesta del contributo a fondo perduto previsto dal Decreto Sostegni bis (art. 1, commi da 5 a 15, D.L. n. 73/2021) a favore dei soggetti che svolgono attività d'impresa, arte o professione e di reddito agrario, titolari di partita Iva, residenti o stabiliti nel territorio dello Stato.
Il contributo Sostegni bis per le attività stagionali è alternativo al contributo Sostegni bis automatico (art. 1 commi da 1 a 3 dello stesso decreto).
Sul sito dell'Agenzia delle Entrate sono disponibili il comunicato stampa, la Guida dedicata, il modello di istanza e le istruzioni per la compilazione.
 

Cyberbullismo: il video del Garante privacy.

Per promuovere la consapevolezza riguardo ai diritti e agli strumenti di tutela previsti dalla legge n. 71/2017 recante disposizioni a tutela dei minori per la prevenzione ed il contrasto del fenomeno del cyberbullismo, il Garante privacy ha prodotto un video di animazione che con un linguaggio semplice e chiaro punta a offrire informazioni alle vittime di molestie online e ai loro genitori.
Il video, diffuso sui canali social del Garante (Youtube, Linkedin, Twitter, Instagram e Telegram) è pubblicato nella pagina tematica dedicata: https://www.gpdp.it/temi/cyberbullismo, dove è possibile anche consultare una scheda informativa e scaricare il modulo per l'esercizio dei diritti di tutela previsti dalla normativa.
La legge n. 71/2017 consente ai minori di chiedere l'oscuramento, la rimozione o il blocco di contenuti, a loro riferiti e diffusi online che ritengono essere atti di cyberbullismo (ad esempio, foto e video imbarazzanti o offensive, oppure pagine web o post sui social network in cui si è vittime di minacce, offese o insulti, ecc.).
Il titolare del trattamento o il gestore del sito internet o del social media che ospita i contenuti ritenuti offensivi è tenuto a rispondere ed eventualmente a provvedere alla richiesta di eliminazione nei tempi previsti dalla legge.
Nel caso la richiesta non venga soddisfatta, ci si può rivolgere al Garante per la protezione dei dati personali, che entro 48 ore si attiva sulla segnalazione.
 

Decreto Sostegni bis: domande online indennità Covid.

 
L'INPS ha attivato il servizio online per la presentazione della domanda di indennità Covid-19 prevista dal decreto Sostegni bis (decreto-legge 25 maggio 2021, n. 73).
I lavoratori già beneficiari dell'indennità prevista dal decreto Sostegni (decreto-legge 22 marzo 2021, n. 41) stanno ricevendo il pagamento senza dover presentare una nuova domanda.
I lavoratori che, viceversa, non hanno beneficiato dell'indennità del decreto Sostegni possono presentare la domanda per il riconoscimento della nuova prestazione entro il 30 settembre 2021.
Tutte le indicazioni sono disponibili nel comunicato dell'INPS.
 
  
 

Decreto Lavoro e Imprese in Gazzetta Ufficiale.

Il Consiglio dei Ministri, in data 30 giugno, ha approvato il decreto legge n. 99/2021, pubblicato in Gazzetta Ufficiale, che introduce misure urgenti in materia fiscale, di tutela del lavoro, dei consumatori e di sostegno alle imprese.

Si prevede che, per promuovere l'utilizzo della moneta elettronica in funzione di contrasto dell'evasione fiscale, sia fortemente incentivato l'impiego di POS collegati a registratori di cassa. Sono quindi previsti crediti d'imposta per l'acquisto, il noleggio e l'uso di tali dispositivi e, per chi se ne avvale, per l'azzeramento delle commissioni da pagare per le transazioni.
Si dispone, inoltre, la sospensione del programma cashback e supercashback nel secondo semestre del 2021 e le risorse che si rendono conseguentemente disponibili sono destinate a finanziare interventi di riforma in materia di ammortizzatori sociali.

Il provvedimento rinvia al 31 agosto i termini di notifica delle cartelle esattoriali e degli avvisi esecutivi previsti dalla legge, relativi alle entrate tributarie e non, sospesi dall'articolo 68, comma 1, del decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18.
Inoltre sono stanziate significative risorse volte ad attenuare l'aumento delle tariffe elettriche determinato da ARERA in conseguenza dell'incremento dei prezzi delle materie prime per il trimestre luglio-settembre 2021.

In materia di lavoro, si prevede la proroga fino al 31 ottobre del divieto di licenziamento nel settore della moda e del tessile allargato (codici ATECO 13, 14, 15).
Per i settori nei quali si supera – a partire dal 1 luglio – il divieto di licenziamento, il decreto stabilisce che le imprese, possano fruire della Cassa Integrazione Guadagni Straordinaria in deroga per 13 settimane. fino al 31 dicembre 2021 senza contributo addizionale e, qualora se ne avvalgano, con conseguente divieto di licenziare. 
Prevista anche l'istituzione di un Fondo per il finanziamento delle attività di formazione dei lavoratori in Cassa integrazione guadagni (CIG) e Nuova assicurazione sociale per l'impiego (NASPI).

Per ulteriori dettagli sul provvedimento, consultare il comunicato del Governo.

 

Assegno temporaneo alle famiglie con figli minori.

Dal 1 luglio e fino al 31 dicembre 2021 i nuclei familiari con figli minori a carico che non hanno diritto all'Assegno per il Nucleo Familiare (ANF) di cui alla legge n. 153 del 1988 potranno richiedere all'INPS l'assegno temporaneo.
I destinatari della misura sono: lavoratori autonomi; disoccupati; coltivatori diretti, coloni e mezzadri; titolari di pensione da lavoro autonomo; nuclei che non hanno uno o più requisiti per godere dell'ANF.
L'assegno temporaneo sarà riconosciuto sulla base di requisiti di cittadinanza, residenza e domicilio con il figlio a carico e verrà erogato in funzione del numero dei figli e in misura decrescente all'aumentare del livello di ISEE (fino ad azzerarsi a 50.000 euro di ISEE ).
Sarà preso in considerazione l'ISEE minorenni in corso di validità del genitore in cui risulti presente il minore.
La domanda va presentata, dal 1 luglio e fino al 31 dicembre 2021, attraverso i seguenti canali:
portale web INPS, utilizzando l'apposito servizio raggiungibile all'indirizzo https://servizi2.inps.it/servizi/sportelloauf o dalla home page del sito con SPID, Carta di identità elettronica 3.0 (CIE) o Carta Nazionale dei Servizi (CNS) e PIN (se rilasciato entro il 1 ottobre 2020); Contact Center Integrato; Patronati.
Per le domande che saranno presentate entro il 30 settembre 2021 l'assegno temporaneo sarà riconosciuto dal mese di luglio 2021.
Pertanto, non è necessario presentare la domanda nei primi giorni in cui il servizio sarà attivo e in cui potrebbe verificarsi un elevato afflusso di utenti.
Il pagamento dell'assegno avviene, di norma, al genitore richiedente con accredito su conto corrente, bonifico domiciliato, carta di pagamento con IBAN, libretto postale intestati al richiedente.
Nell'ipotesi di genitori separati legalmente ed effettivamente oppure divorziati con affido condiviso del minore, il pagamento è diviso al 50% tra i due genitori.
In presenza di accordo tra i genitori separati o divorziati, il pagamento è effettuato all'unico genitore richiedente.
I percettori di Reddito di Cittadinanza non dovranno presentare domanda, la quota spettante di assegno sarà corrisposta automaticamente dall'INPS sulla carta di pagamento RdC.
Le istruzioni operative per la richiesta e la fruizione del beneficio sono contenute nella circolare INPS n. 93/2021.
 
 
torna all'inizio del contenuto